Back to All Events

I Tamburi Di Fuoco


  • Orto delle Fate Lago di Bolsena - Marta Italy (map)

I Tamburi di Fuoco aprono la via ad un’intima riscoperta delle forze della natura. Le 4 Intelligenze del Fuoco ci aiutano a risvegliarlo dentro di noi e ci rivelano i ritmi della nostra creatività e della creazione - che re-ispirano e rigenerano in continuazione. 

burning disc.jpeg

Se desideri:

• fare amicizia con i tuoi istinti

• riscoprire le tue passioni 

• arricchire la tua creatività 

• bruciare ciò che è inutile 

• nutrire la tua forza vitale 

unisciti a noi per questa Immersione esperienziale nell’Elemento del Fuoco. 

Il Fuoco ci insegna il ciclo della creazione e della creatività in tutte le sue sfaccettature. Ci muoviamo, viviamo, agiamo, nasciamo e moriamo viaggiando sempre e continuamente da una qualità all'altra del Fuoco. 

Sia che si tratti di un'opera d'arte o di preparare la cena, il coinvolgimento con la nostra capacità di creare non ci lascia mai. Il Fuoco è sempre attivo dentro di noi anche se non ne siamo coscienti. Creare è un'esperienza di vita dalla quale non possiamo prescindere. 

ENel suo ciclo costante il Fuoco ci parla di inizi e di conclusioni, e dei ponti che li collegano. Non c’ è niente di nuovo né di estraneo in tutto questo, ma i ritmi delle società industrializzate ce lo fanno dimenticare. Riscoprire queste Intelligenze dentro di noi dona la piacevole sensazione di tornare a “casa”. Un “sì” si risveglia dentro di noi, e il nostro DNA ricorda...

I nostri antenati, sentendo, riconoscendo, nominando quello che stavano sentendo, stabilivano un rapporto molto intimo con la natura dentro e fuori di loro. Questo rapporto è un “diritto di nascita” da cui siamo stati allontanati. È ora di riprenderne possesso. 

drums of fire group.jpeg

 

Questo programma potrebbe interessare a chi: 
• desidera arricchire il proprio cammino di crescita personale e spirituale (qualunque sia la tradizione che uno già segue) 

• ricerca una dimensione spirituale basata sulla natura e le sue leggi, profonda e autentica, ma indipendente da istituzioni religiose

• vuole scoprire e approfondire l’eredità “indigena” nella sua propria natura e capire meglio la “visione del mondo” che questa comporta

• considera gli “stati di coscienza” alternativi (e complementari) alla razionalità logica e lineare, un veicolo per lo sviluppo di percezione e intuizione 

• vuole approfondire le sue esperienze “sciamaniche” e usarle per entrare in contatto con le forze della natura e con le presenze che fanno loro da portavoce (animali totemici, spiriti guida, presenze angeliche, etc)

drums of fire circle of drums.jpeg

Questa Immersione nella presenza del Fuoco offre:

• informazioni dettagliate sulle 4 Intelligenze del Fuoco

• opportunità di scoprire il ruolo che hanno nella tua vita

• “viaggi” guidati dal Tamburo (sciamanici) per accedere in modo personale e indipendente agli insegnamenti del Fuoco 

• movimenti semplici ma efficaci per collegarsi alla presenza del Fuoco

• opportunità di usare la tua creatività per approfondire e ancorare la tua relazione col tuo Fuoco

• usi rituali e cerimoniali di queste esperienze

Mi sono sempre chiesta come la nostra specie abbia cominciato a intrattenere un rapporto con le forze della natura che superando le necessità di difesa e sopravvivenza incontrava il mistero e la sacralità che tuttora ci circonda. 

Che sia stato un momento di gratitudine per un pericolo scampato? O, uscendo dal bosco, un'improvvisa commozione davanti allo spettacolo di una catena innevata che improvvisamente si staglia all'orizzonte? Oppure è stata la gioia irrefrenabile che ci scatena dentro la pioggia arrivando dopo un periodo di siccità? 

Come si è espressa questa rivelazione? In un gesto? In un suono spontaneo? In un passo di danza? E poi, come abbiamo cominciato a raccontarcelo l'un l'altro nel desiderio di trattenere e ricreare l'emozione ormai diventata consapevole, e quindi amata? 

Sono convinta che questo impulso verso un rapporto con il mistero della vita diretto, personale, organico, ma anche rituale e condivisibile, sia presente dentro ciascuno di noi, e che sia all'origine del teatro, di tutti i movimenti spirituali, le tradizioni religiose, e dei rituali con cui queste si esprimono. Purtroppo tante tradizioni si sono istituzionalizzate e col passare del tempo hanno perso il contatto con la loro sorgente, lasciandoci un po' soli, insoddisfatti e confusi dall'ingiunzione di aver bisogno di un mediatore in ogni circostanza. 

È verso l'autenticità di questo impulso, arcaico e primordiale ma ancora vivo nel nostro presente, che ho diretto i miei passi, raccogliendo sementi fra i testi di religioni comparate e nei luoghi di culto più disparati, imparando tecniche estatiche e spirituali, e assaporandone poi i risultati. 

La Scuola delle Origini (SOTO) è dedicata a questo ri-incontro e il corso sui Tamburi di Fuoco è un'opportunità di muoversi insieme verso questo impulso originario e cominciare ad impossessarcene e a coltivarlo secondo una visione del mondo sciamanica e archetipica. 

Uno dei punti cardinali di cui sopra, antichi ma sempre attuali, è l'uso del suono come veicolo per accostarsi a realtà meno tangibili e per risvegliare percezione e secondi sensi. Ritroviamo quindi fra gli strumenti originari per esprimere questa meraviglia, condividerla e coltivarla proprio la voce, il flauto e, oggetto sacro per antonomasia, il tamburo.

Questa prima Immersione nel Fuoco offre gli strumenti base per sviluppare una pratica individuale col tamburo e con i suoni speculari basata sui principi fondamentali di una prospettiva "indigena". Tutti siamo stati "indigeni" ad un certo punto nella storia dell'umanità e le radici di questo modo di rapportarsi alla creazione sono ancora nel nostro DNA. Ritroviamole insieme condividendo degli strumenti che ci permettono di continuare a coltivarle anche dopo essere tornati a casa e alla routine della vita quotidiana.

Earlier Event: April 27
The "Three Faces of Silence©"
Later Event: September 14
Invita i tuoi Demoni per il té